Indice Corsi

SVILUPPO PERSONALE


  • DALLE PROPRIE CARATTERISTICHE ALLE AZIONI: SVILUPPARE UN PIANO PERSONALE DI CAMBIAMENTO

    Il cambiamento fa parte della nostra esistenza e delle nostre organizzazioni. Non dobbiamo temerlo, perché il suo scopo è ottenere una migliore efficacia. Affrontiamolo con le nostre caratteristiche, modalità e potenzialità, lasciandoci ispirare da modelli e schemi e proiettandolo nel nostro contesto. Il nostro piano di sviluppo sarà la guida più importante per le nostre azioni. Il corso si propone di fornire consapevolezza, metodi e strumenti per la preparazione concettuale e pratica di un piano di sviluppo.

    » Corso a catalogo

  • E LAVORARONO FELICI E CONTENTI... OVVERO... LA CONTENTEZZA: UN VALORE PER LA VITA PERSONALE E PROFESSIONALE

    Obiettivo del corso è trovare un indice di "contentezza", che abbia come scopo per l'organizzazione: - Accrescere l'auto consapevolezza propria, dei colleghi, dei collaboratori

    - Migliorare le competenze dei singoli e del team

    - Inserire un indicatore in un'indagine di clima

    Perchè iscriversi

    - Per acquisire metodi e strumenti di autoanalisi: desiderio o realtà? Contentezza, soddisfazione

    - Per riconoscere i comportamenti propri e altrui nella vita personale e professionale che connotano uno stato di flow, ovvero uno stato di flusso, in cui siamo profondamente immersi in quello a cui ci stiamo dedicando, immuni alla maggior parte delle distrazioni, e il tempo scorre senza che ce ne accorgiamo.

    - Per finalizzare la propria consapevolezza di contentezza/ soddisfazione potenziandola nei diversi contesti in cui ci troviamo ad agire

    » Corso a catalogo

  • EMOZIONI, RELAZIONI E CONFLITTI: APPROCCI PER RISOLVERE IN MODO CREATIVO DIFFICOLTÀ PROFESSIONALI E PERSONALI

    Nel suo ultimo rivoluzionario libro dedicato alle problematiche che affliggono le persone sul lavoro e nella vita, Steven Covey afferma che “In ogni situazione conflittuale, la Prima Alternativa è il mio modo e la Seconda è il tuo” e ci fa riflettere sul fatto che lo scontro tra le parti di solito si riduce al tentativo di stabilire quale sia il modo migliore tra i due. Esiste anche un modo diverso di affrontare quello che spesso viene risolto in un compromesso di breve termine. Esiste un modo di pensare che arriva a superare e trascendere gli approcci tradizionali alla risoluzione dei conflitti: un modo creativo, partecipativo e di soddisfazione. Il corso propone un viaggio alla scoperta delle emozioni e delle relazioni la cui meta finale è proprio quella di arrivare alla nuova alternativa. Obiettivi: -Esplorare il mondo emotivo delle nostre ragioni. -Ampliare la conoscenza delle reazioni delle persone al vissuto relazionale. -Scoprire strumenti di pensiero e azione per unificare, potenziare ed entusiasmare. -Cambiare modo di pensare per cambiare i nostri risultati. Contenuti Il mondo emotivo e il mondo razionale. -Noi e gli altri: relazioni e reazioni. -Le situazioni conflittuali. -Il cambio di punto di vista. -Problemi e difficoltà: opportunità e sfide. -Analisi del proprio modo di inserirsi nelle relazioni e nei conflitti. -Struttura di un piano di miglioramento personale. -Attività pratiche ed esperienziali.

    » Corso a catalogo

  • PARLA CON ME: LA MAGIA DEL PARLARE IN PUBBLICO

    Secondo Paul Watzlawick, il primo e più importante dei principi della comunicazione umana recita “non si può non comunicare”, che si basa sull’assunto secondo cui ogni essere umano comunica non solo attraverso il linguaggio, ma anche e soprattutto grazie al comportamento non verbale. Imparare a gestire e migliorare il proprio comportamento non verbale, permette di elaborare uno stile comunicativo personale, mirato a raggiungere l’interlocutore con una comunicazione efficace e brillante. Questo è vero nelle relazioni interpersonali e nel contatto con l’uditorio, sia esso un pubblico vasto, un team in riunione, il cliente della nostra azienda, e ci spinge a cercare con “l’altro” un rapporto di comunicazione privilegiato dove si scambia CON l’altro contenuto ed emozione. Contenuti Attraverso tecniche di comunicazione relazionale efficace, tecniche legate alla fisicità e al movimento, il corso offre l’opportunità di apportare significativi miglioramenti al proprio modo di influenzare l’audience. Studiando e mettendo a punto uno stile di presentazione personale, convincente e coerente con la persona, il corso prepara a porsi con efficacia di fronte a diverse tipologie di pubblico, utilizzando le emozioni e lo stress come strumenti per legare l’attenzione e gestire le situazioni complesse.

    » Corso a catalogo

  • PROBLEM SOLVING CREATIVO - NOVITÀ

    Il corso si propone di fornire e far sperimentare ai partecipanti l’utilizzo di strumenti per imparare a: valutare le opportunità che ogni problema offre; identificare con precisione lo spazio del problema e i suoi confini; percepire il problema da differenti angolazioni; utilizzare la logica e la creatività per ampliare la percezione del problema; generare molte soluzioni creative e individuare le migliori; valutare le conseguenze di ogni soluzione e il loro impatto sul contesto organizzativo.

    » Corso a catalogo

  • TENACIA NEI COMPORTAMENTI ORGANIZZATIVI

    Frustrazione e stress sono condizioni personali derivanti da situazioni percepite come negative. Le emozioni, anche quelle difficili da accettare, hanno sempre molto da dirci su noi stessi e sulle nostre caratteristiche personali. Spesso sono proprio questi momenti ad essere preziosi per il cambiamento e l’evoluzione della nostra vita, personale e professionale. Contenerne gli eccessi, ma anche valorizzarne la preziosa essenzialità, sono questi i focus su cui possiamo concentrarci, per non lasciarci schiacciare, conoscerci meglio ed acquisire consapevolezza delle situazioni. Il corso si propone di fornire strumenti e capacità riflessive per poter affrontare le situazioni negative, secondo un approccio più osservativo ed aperto. Contenuti Le emozioni: -in cosa consiste la loro importanza ed il loro valore -come possiamo osservarle e riconoscerle -come possiamo gestirle La frustrazione: -da dove deriva -a cosa serve -quali sono i sintomi -perché è una risorsa ed un’alleata -in cosa può essere di aiuto Lo stress: -che cos’è -a cosa serve: risposta alla minaccia e sindrome generale di adattamento -da dove deriva: valutazione cognitiva e percezione degli stressor -gli stress quotidiani -perché è una risorsa -strategie protettive ed autocontrollo Storie di frustrazione e stress -cosa ci insegnano L’approccio: -osservazione -conoscenza del contesto -apertura mentale -razionalità al servizio del miglioramento e del cambiamento La gestione: -cosa possiamo fare -dove possiamo gestire e dirigere le situazioni negative -come possiamo contenerne gli eccessi -come possiamo ottenere ciò che desideriamo e raggiungere i nostri obiettivi

    » Corso a catalogo