Indice Corsi

RISORSE UMANE


  • CORSO AVANZATO DI AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE

    Partendo dagli elementi già acquisiti nel corso base, il corso prosegue nella gestione degli adempimenti tipici dell'amministrazione del personale, proponendo l'approfondimento di alcune tematiche giuslavoristiche quali le tipologie di rapporti di lavoro instaurabili, le forme di flessibilità nonché le modalità e criticità nella risoluzione del rapporto di lavoro analizzando anche il funzionamento degli ammortizzatori sociali maggiormente utilizzati.

    Gli argomenti verranno sempre trattati alla luce delle novità normative introdotte.

    » Corso a catalogo

  • CORSO BASE DI AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE

    Il corso, caratterizzato da un taglio decisamente operativo, intende fornire le basi pratiche per una corretta gestione degli adempimenti tipici dell'amministrazione del personale con specifico riferimento alla gestione della busta paga.

    Verranno individuate le caratteristiche della retribuzione con particolare riferimento alla sua composizione e le modalità da seguire nei calcoli e nelle rilevazioni della stessa.

    Gli argomenti verranno sempre trattati alla luce delle novità normative introdotte.

    » Corso a catalogo

  • CROSS CULTURAL COMMUNICATION: DIFFERENZE PER MEGLIO GESTIRE LE RELAZIONI INTERNAZIONALI

    "La Comunicazione Interculturale può essere definita come l'interazione interpersonale tra persone di differenti gruppi, che differiscono tra loro in termini di conoscenza condivisa e nel rispetto dei loro forme linguistiche di comportamento simbolico" Karlfried Knapp La diversità culturale è normalmente percepita in tutto il mondo con il cambiamento di paese o stato, clima, religione, lingua, razza e genere. Per un'azienda che vuole fare affari fuori dai confini nazionali, è fondamentale che sviluppi delle competenze globali in termini di comunicazione che le permettano di interpretare queste diversità culturali. Questa giornata fornisce alcuni preziosi consigli per sintonizzare la nostra comunicazione con gli stranieri in modo da ridurre incomprensioni ed errori.

    Sede: SKILLAB - Corso Stati Uniti 38 - Torino

    » Edizione del 05/11/2020

  • E LAVORARONO FELICI E CONTENTI... OVVERO... LA CONTENTEZZA: UN VALORE PER LA VITA PERSONALE E PROFESSIONALE

    Obiettivo del corso è trovare un indice di "contentezza", che abbia come scopo per l'organizzazione: - Accrescere l'auto consapevolezza propria, dei colleghi, dei collaboratori

    - Migliorare le competenze dei singoli e del team

    - Inserire un indicatore in un'indagine di clima

    Perchè iscriversi

    - Per acquisire metodi e strumenti di autoanalisi: desiderio o realtà? Contentezza, soddisfazione

    - Per riconoscere i comportamenti propri e altrui nella vita personale e professionale che connotano uno stato di flow, ovvero uno stato di flusso, in cui siamo profondamente immersi in quello a cui ci stiamo dedicando, immuni alla maggior parte delle distrazioni, e il tempo scorre senza che ce ne accorgiamo.

    - Per finalizzare la propria consapevolezza di contentezza/ soddisfazione potenziandola nei diversi contesti in cui ci troviamo ad agire

    » Corso a catalogo

  • EMOZIONI, RELAZIONI E CONFLITTI: APPROCCI PER RISOLVERE IN MODO CREATIVO DIFFICOLTÀ PROFESSIONALI E PERSONALI

    "In ogni situazione conflittuale, la Prima Alternativa è il mio modo e la Seconda è il tuo" afferma Steven Covey e ci fa riflettere sul fatto che lo scontro tra le parti di solito si riduce al tentativo di stabilire quale sia il modo migliore tra i due. Esiste anche un modo diverso di affrontare quello che spesso viene risolto in un compromesso di breve termine. Esiste un modo di pensare che arriva a superare e trascendere gli approcci tradizionali alla risoluzione dei conflitti: un modo creativo, partecipativo e di soddisfazione. Il corso propone un viaggio alla scoperta delle emozioni e delle relazioni la cui meta finale è proprio quella di arrivare alla nuova alternativa.

    » Corso a catalogo

  • GESTIONE DEGLI ORARI E DELLA FLESSIBILITÀ

    Le imprese devono continuamente monitorare il livello di utilizzo e di efficienza del fattore lavoro. Il seminario esamina, con taglio operativo, i principali indicatori di efficienza legati agli orari di lavoro, fornendo una chiave interpretativa dei dati, ai fini di ottimizzare l'utilizzo della risorsa lavoro e le decisioni sul ricorso alla flessibilità.

    » Corso a catalogo

  • HR GAMIFICATION: UNA NUOVA MODALITÀ PER SVILUPPARE LE RISORSE UMANE

    Importanti società di analisi stimano che la gamification potrebbe generare valore per le aziende. La logica della gamification, ossia l’utilizzo strategico di elementi mutuati dai giochi e di tecniche di game design in contesti non tipicamente ludici, sta diventando uno strumento di comunicazione e formazione per le imprese, capace di creare engagement, risolvere problemi, decision making, collaborazione, appartenenza, motivare gli stakeholder interni (dipendenti, collaboratori) ed esterni (clienti, stakeholders). Il corso introduce gli aspetti salienti della gamification per facilitare i partecipanti ad: -analizzare il fenomeno della gamification in forte crescita nelle realtà aziendali -acquisire conoscenze sui processi di gamification declinati nel setting specifico aziendale -ottenere informazioni utili per valutare l’impiego della gamification nella pianificazione di interventi organizzativi efficaci.

    » Corso a catalogo

  • IL COSTO DEL LAVORO E STRUTTURA DEL BUDGET

    L’incertezza economica perdurante obbliga le aziende a mantenere elevata l’attenzione nel monitoraggio della struttura e della dinamica dei costi.
    Adottare le migliori soluzioni organizzative al fine di contenere la spesa per il personale rappresenta un importante punto di partenza per restare competitivi nel contesto internazionale.
    Il modulo formativo si propone di esaminare la struttura del costo del lavoro e di fornire alcuni strumenti utili per la predisposizione del budget previsionale, individuando gli elementi e le variabili da considerare nel corso della sua elaborazione, al fine di mettere a punto un procedimento flessibile ed utile sia per il controllo preventivo sia per quello a consuntivo.
    Viene inoltre effettuato un confronto internazionale sulla variabile costo del lavoro per focalizzare i punti di forza e di debolezza delle imprese italiane rispetto ai principali competitor esteri.
    L’approccio dell’incontro è di tipo bottom up, ovvero prendendo spunto anche dalle informazioni raccolte direttamente presso le imprese, permette di effettuare valutazioni e confronti omogenei sia a livello nazionale che internazionale.

    » Corso a catalogo

  • IL FEED-BACK COME STRUMENTO PER MIGLIORARE IL PROPRIO MODO DI COMUNICARE

    Comunicare agli altri cosa si pensa del loro operato è una competenza chiave per ogni manager. Attraverso i giudizi che forniamo, i nostri collaboratori e colleghi hanno, infatti, la possibilità di apprendere, di modificare o rafforzare i propri comportamenti. Che questa possibilità si verifichi dipende molto dal modo in cui noi siamo stati capaci di portare i nostri giudizi.
    La capacità di dare feed-back è una competenza che va allenata, educata ed utilizzata in ogni occasione possibile. Riguarda sia la gestione dei collaboratori che il rapporto con i propri capi ed i propri clienti.
    D’altro canto, sapere dare i feed-back non è tutto: è altrettanto importante saperli ricevere e utilizzare per quello che sono. Non è facile ricevere le osservazioni di altri, soprattutto quando si tratta di critiche: anche la capacità di usare le critiche va infatti appresa ed allenata.
    Un’organizzazione in cui sia solida e radicata la cultura del dare e ricevere feed-back è un’organizzazione evoluta, fatta di persone che apprendono.

    » Corso a catalogo

  • LA COMUNICAZIONE AL FRONT OFFICE E AL CENTRALINO

    Chiunque operi a contatto con il pubblico deve possedere abilità relazionali che gli consentano di gestire al meglio la comunicazione in un’ottica di orientamento al cliente.
    Il seminario mira a fornire le modalità e gli strumenti comportamentali per gestire al meglio la comunicazione, verbale e telefonica, trasmettendo fin dal primo impatto un’immagine positiva dell’azienda.

    » Corso a catalogo

  • LA COMUNICAZIONE INTERPERSONALE: STRUMENTI PER GESTIRE AL MEGLIO LE RELAZIONI

    Il linguaggio rappresenta un canale privilegiato per esprimere pensieri ed opinioni, di certo il più usato nella nostra vita. Diventa fondamentale, soprattutto nelle organizzazioni, possedere sufficienti capacità per comunicare e conversare in maniera efficace.

    Sede: SKILLAB - Corso Stati Uniti 38 - Torino

    » Edizione del 19/03/2020

  • LA GESTIONE DELLA SELEZIONE IN AZIENDA

    Il capitale umano rappresenta oggi un valore immenso per le aziende, chiamate a confrontarsi con un mercato dinamico e competitivo, dove le risorse umane, le competenze e la professionalità delle persone costituiscono elementi distintivi per conseguire risultati eccellenti. In tale ambito diventa fondamentale operare la scelta della persona adeguata, non solo sulla base delle conoscenze tecniche possedute e dell’esperienza professionale, ma anche per le sue caratteristiche comportamentali e motivazionali. L’obiettivo del corso è fornire una visione d’insieme dell’intero processo di reclutamento e selezione e di farne conoscere gli elementi di base, con lo scopo di mettere i partecipanti in condizione di individuare gli elementi del contesto organizzativo che influiscono sulle caratteristiche richieste alle persone, di delineare il profilo personale e professionale desiderato, di scegliere i canali di reclutamento più opportuni e di condurre un’intervista di selezione. Il corso parte dal presupposto che è l’azienda a dover gestire il processo di selezione, sia nel caso in cui l’attività è condotta interamente all’interno, sia nel caso in cui alcune fasi del reclutamento sono affidate all’esterno.

    » Corso a catalogo

  • LA GESTIONE EFFICACE DELLE RIUNIONI AZIENDALI

    Le riunioni rappresentano un aspetto importante delle dinamiche aziendali. Spesso però alcune riunioni si distinguono per lo spreco di energie intellettuali, per gli scarsi risultati raggiunti e per il grado di frustrazione e disagio ingenerato nei partecipanti. La capacità di pianificare e gestire in modo efficace le riunioni, l’abilità di gestire il tempo proprio e degli altri nel corso di una riunione, sono competenze chiave per i responsabili in azienda. Le riunioni costano: la capacità di sintesi e la brevità di un incontro significano quindi recupero di produttività. Il seminario intende fornire linee guida per la preparazione, conduzione, partecipazione e valutazione di una riunione di lavoro.

    » Corso a catalogo

  • LA LETTURA DELLA BUSTA PAGA

    Il seminario si propone di illustrare dal lato 'utente/dipendente' gli elementi che compongono la busta paga per conoscere e leggere correttamente tutte le voci presenti all’interno di un cedolino quali elementi obbligatori, fissi e variabili dello stesso, i contributi dei datori di lavoro e del lavoratore, detrazioni, etc.

    » Corso a catalogo

  • LA NORMATIVA SULLA "CESSIONE DEL QUINTO"

    Il numero dei lavoratori che chiedono prestiti a società finanziarie con conseguente cessione della retribuzione, e/o ricorrono ad altri strumenti analoghi con conseguenti adempimenti gestionali a carico del datore di lavoro, è in costante aumento. Il seminario prende in esame la disciplina normativa applicabile al rapporto di lavoro subordinato nel settore privato, e fornisce alcuni suggerimenti pratici utili ad affrontare le situazioni più comuni nell’operatività aziendale.

    » Corso a catalogo

  • L'ADDETTO AL RECUPERO CREDITI: TECNICHE DI COMUNICAZIONE - NOVITÀ

    Ci sono moltissimi fattori che possono influenzare la buona riuscita di un operatore che deve poter/saper ricorrere a sistemi efficaci di gestione dell’utente.
    Il corso offre un'analisi delle tecniche e strategie che possono dare un esito positivo anche in situazioni critiche o laddove addirittura vi sia stata una compromissione dovuta ad un precedente contatto da parte di altro operatore.
    Si tratta in realtà di pochi e semplici accorgimenti che, utilizzati nel modo giusto, possono riuscire a smorzare i toni ed a sviluppare un risvolto positivo.

    » Corso a catalogo

  • L'ASSISTENTE DI DIREZIONE

    Oggi più che mai le aziende devono affrontare sfide che coinvolgono in prima persona coloro che svolgono un ruolo fondamentale di supporto all’attività del management. Strategica in questo contesto, è la figura della segretaria di direzione. Obiettivo del corso non è quello di fornire gli strumenti per diventare segretarie perfette, bensì di condividere esperienze e fornire suggerimenti concreti, favorendo lo scambio di nuove idee per ricoprire con successo il proprio ruolo.

    » Corso a catalogo

  • LETTURA DELLA BUSTA PAGA - MODULO 2

    L'approfondimento, caratterizzato da un taglio decisamente operativo, si aggiunge alla prima parte del corso in cui si analizzano le principali caratteristiche della retribuzione attraverso una panoramica sulle voci retributive di origine contrattuale e legale, con particolare riferimento alla sua composizione e delle modalità da seguire nei calcoli e nelle rilevazioni, per fornire le basi di una "lettura consapevole" della busta paga. Dalla gestione e conoscenza delle maggiori voci che compongono la busta paga, ai sistemi retributivi che rappresentano la fonte principale per l'elaborazione del cedolino.

    In questo secondo modulo verranno quindi approfonditi, mediante esercitazioni, il calcolo della retribuzione imponibile e più in generale la gestione fiscale e contributiva nella busta con riferimento ai principali istituti di retribuzione diretta ed indiretta.

    » Corso a catalogo

  • NEGOZIARE COMUNICANDO: NEGOZIARE AL MEGLIO DELLE PROPRIE CAPACITÀ

    Negoziazione significa raggiungere una trattativa, ossia avere un'interazione con un altro soggetto al fine di conseguire i reciproci obiettivi. In realtà il concetto di negoziazione è quello che ci consente di raggiungere un accordo Win-Win in merito alla vendita e per raggiungere questo scopo è fondamentale comunicare efficacemente.
    Il corso offre l'opportunità di apprendere in modo rapido e stimolante a negoziare al meglio delle proprie capacità, specie attraverso l'approfondimento della "comunicazione non verbale" o "comunicazione extralinguistica", vale a dire quell'insieme eterogeneo di processi comunicativi che vanno dalla qualità paralinguistica della voce, alla mimica facciale, ai gesti, allo sguardo, alla prossemica e all'aptica, alla cronemica, per giungere infine alla postura, all'abbigliamento e al trucco.
    Apprendere il valore, il peso e la funzione della comunicazione non verbale è un aspetto fondamentale per rendere più efficaci le proprie capacità di relazione, in quanto il "non detto" può influire sulle dinamiche e sullo sviluppo dei rapporti interpersonali insiti nel processo negoziale.
    L'analisi e la valutazione delle diverse performance negoziali contribuirà a fornire il feedback necessario per identificare i punti di forza e di debolezza di ciascuno, offrendo quindi a tutti l'opportunità di sperimentarsi e migliorarsi.

    Sede: SKILLAB - Corso Stati Uniti 38 - Torino

    » Edizione del 06/05/2020

  • PRINCIPI DI GESTIONE DELLE RISORSE UMANE

    Le risorse umane con il loro know-how, i loro skills, le loro capacità, rappresentano il vero capitale dell’azienda. Sempre più le organizzazioni si rendono conto che risulta fondamentale investire sulle persone e concentrano i propri sforzi verso un’efficace gestione e sviluppo delle stesse. Il corso intende fornire gli strumenti per la gestione dei collaboratori, partendo dal presupposto che acquisire consapevolezza del proprio stile di leadership e sviluppare competenza motivazionale sono fattori determinanti per valorizzare la potenzialità delle persone. Saranno inoltre illustrati gli strumenti per comprendere e migliorare la propria propensione alla delega, per gestire le priorità e le interferenze, per dominare le proprie emozioni in situazioni di stress. Gli strumenti di gestione -i principi sulla gestione -lo stile di gestione -la leadership situazionale -la leadership e la maturità dei collaboratori Proposta di un modello di competenze manageriali -la matrice di Boston -lo stile di comunicazione nella matrice di Boston -la gestione per obiettivi (SMART) -la motivazione dei collaboratori I vantaggi e gli ostacoli della delega Le occasioni e il progetto di sviluppo dei collaboratori Matrice Importanza/Urgenza, priorità e gestione interferenze

    » Corso a catalogo

  • PROSPETTIVE DI CAMBIAMENTO: THE COACHING GAME DI POINTS OF YOU®

    Chi ha il compito di gestire i collaboratori vive la preoccupazione di ottenere dagli altri impegno, obiettivi, soluzioni, di tutto e di più. La vera sfida è di riuscire a vedere se stessi, gli altri e le situazioni da un'angolatura diversa per innescare cambiamenti. Il corso, attraverso il metodo POINTS OF YOU®, crea la condizione di una "deliberata confusione" per interrompere i "corto circuiti" emozionali e mentali e generare punti di vista alternativi, ampliando il proprio pensiero fino ad individuare una To-Do List con evidenza di azioni da portare a termine in un tempo definito (anche dopo la conclusione del corso).

    » Corso a catalogo

  • PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI E IL CONTENZIOSO NEL RAPPORTO DI LAVORO

    Oggetto del corso è l’esame del legittimo esercizio del potere disciplinare attribuito dall’ordinamento al datore di lavoro.
    Lo scopo del corso è fornire strumenti concreti per l’operatività aziendale, ponendo attenzione anche agli aspetti gestionali.
    Si prenderanno in considerazione, pertanto, le fonti normative principali (in primo luogo il Codice Civile e lo Statuto dei Lavoratori) che definiscono i limiti di legittimità di tale potere.
    Si esamineranno le sanzioni disciplinari poste a disposizione del Datore di Lavoro dal contratto collettivo applicato, partendo da quelle conservative fino all’ipotesi del licenziamento disciplinare.
    Si verificheranno le modalità concrete con cui lo stesso potere può essere correttamente esercitato e le eventuali conseguenze in caso di irrogazione illegittima ed impugnazione del provvedimento da parte del lavoratore, con particolare attenzione alle conseguenze in caso di eventuale illegittimità del licenziamento disciplinare.

    » Corso a catalogo

  • SELF EMPOWERMENT: RICONOSCERE IL PROPRIO POTENZIALE E TRADURLO IN PERFORMANCE

    Il corso intende accompagnare i partecipanti in un viaggio di esplorazione per una più consapevole e autentica interpretazione del ruolo che ciascuno di essi riveste nella propria organizzazione rendendoli protagonisti di un’attività di analisi e ricerca che permetterà loro di sviluppare maggiore consapevolezza delle proprie caratteristiche personali, approfondire la conoscenza del proprio ruolo, focalizzare e definire un obiettivo di sviluppo individuale.

    » Corso a catalogo

  • STRUMENTI DI PIANIFICAZIONE DEL BUDGET DEL PERSONALE

    Il costo del personale risulta oggi essere una delle voci di spesa più significative di un’azienda. Pertanto è fondamentale, nell’economia aziendale, effettuare un’analisi ed una gestione accurata degli elementi che compongono tale costo, in funzione sia degli obblighi contrattuali e normativi, che delle esigenze gestionali delle varie unità.
    Il corso intende illustrare i metodi di analisi del fabbisogno di personale dell’impresa e di determinazione del budget relativo, verificandone le caratteristiche di completezza e di compattezza tra tutti gli elementi: costo del lavoro, spese di gestione, piani di formazione, politiche retributive ecc..

    Gli argomenti sono trattati in funzione delle esigenze di calcolo, previsione e consuntivazione dell'incidenza del costo del lavoro sul budget aziendale; pertanto i contenuti sono affrontati sotto il profilo gestionale e non giuslavoristico, come previsto invece per i corsi di amministrazione del personale.

    » Corso a catalogo

  • STRUMENTI, TECNICHE DI GESTIONE E VALORIZZAZIONE DELLE PRIORITA'

    Gli obiettivi del corso sono quelli di supportare i partecipanti a riconoscere punti di forza e di debolezza nella gestione del proprio tempo e dei propri obiettivi in ambiente lavorativo: quanta parte di tempo è sotto il loro reale controllo? Ma soprattutto, quanta parte di questo 'tempo' è dedicato alle priorità/obiettivo funzionali, strutturali e realmente performanti?

    » Corso a catalogo

  • VIRTUAL TEAM: COLLABORARE A DISTANZA

    La smart organization, la dimensione sempre più virtuale delle relazioni e l'utilizzo di strumenti nuovi di comunicazione sono diventati elementi perturbativi di un modello organizzativo che ha avuto nello spazio fisico e nel tempo condivisi la sua reale forza.
    Il corso, analizzando i mutamenti in atto, si propone di analizzare le principali caratteristiche dei team virtuali, comprendere gli strumenti e le modalità per il loro efficace funzionamento, rileggere le pratiche di gestione di team di progetto nel contesto di Team virtuali, ripensare la leadership nel contesto di gestione delle persone a distanza, individuare strumenti e tecniche per gestire in maniera efficace un virtual meeting, apprendere le pratiche manageriali per creare clima e contesto adatti alla Virtual Collaboration.

    » Corso a catalogo